Domani alle 11,30 alla sala giunta della Regione Campania si terrà la conferenza stampa di presentazione della XIX edizione del Pomigliano Jazz in Campania previsto per il giorno 10 e dal 15 al 20 luglio. Interverranno Onofrio Piccolo, direttore artistico; Pasquale Sommese, assessore regionale al Turismo e ai Beni Culturali; Ugo Leone, presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio; i sindaci dei comuni coinvolti nel progetto; rappresentanti di Slow Food Vesuvio ed Agro Nolano e alcuni tra gli artisti presenti in cartellone.

Organizzato dalla Fondazione Pomigliano Jazz e dal Comune di Pomigliano d’Arco, con il co-finanziamento dell’assessorato al Turismo della Regione Campania attraverso il Por Campania Fesr e il sostegno del MiBact, dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, dei comuni di Avella, Capri, Cimitile, Ottaviano, Pollena Trocchia, Roccarainola, Sant’Anastasia, Somma Vesuviana ed in sinergia con Viaggio in Campania – Sulle orme del Grand Tour, il festival prevede oltre ai concerti anche itinerari turistici ed enogastronomici, laboratori e spettacoli per bambini, workshop, seminari, mostre e performance artistiche.

Ad inaugurare l’edizione 2014 del Pomigliano Jazz in Campania sarà George Benson: il leggendario cantante-chitarrista statunitense si esibirà giovedì 10 luglio all’Anfiteatro Romano di Avella, nella prima delle due date italiane del suo tour europeo “Performing His Greatest Hits Live”.

benson