Sono le lettere iniziali del Forum dei Giovani di Pollena Trocchia, colorate dal giallo al verde su un fondo circolare blu, a costituire il logo che rappresenterà il Forum da oggi in poi. Lo stemma è stato presentato questa mattina presso l’ufficio del sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto, alla presenza del direttivo dell’organismo dei ragazzi del territorio, e dell’assessore alle Politiche giovanili, Pasquale Fiorillo. Il bando indetto dal Comune ha visto trionfare Marianna Ceresa, studentessa venticinquenne di Portici iscritta all’Accademia delle Belle Arti, il cui elaborato è risultato il più idoneo a rappresentare il Forum tra i ventotto lavori in gara.

«Il progetto grafico è stato sviluppato sulla forma geometrica del cerchio – spiega Marianna Ceresa – Tutta la composizione è circolare e compatta. Attorno, nella parte superiore del cerchio centrale, si stende seguendo la curva, la scritta “Forum dei Giovani di Pollena Trocchia”. Il cerchio centrale è pieno, sul quale è presente quello che ad un primo sguardo sembrerebbe un ghirigoro composto da diversi componenti di vari colori. Si è quindi preferito giocare con le lettere ed il nome, fondendole tra loro, e creando un motivo decorativo che scomposto mostra appunto, le singole iniziali».

«Il bando ha visto la partecipazione di numerosi giovani che si sono cimentati nell’elaborazione del logo. I lavori – spiega il sindaco – sono stati giudicati dalla commissione composta dai tecnici comunali che hanno scelto il disegno più adatto a rappresentare il Forum. Siamo soddisfatti perché ancora una volta in tanti hanno partecipato al concorso, dimostrando che il Forum sta ricoprendo oltretutto il ruolo di ponte tra l’amministrazione comunale e la fetta giovanile della cittadinanza, mediandone le esigenze e creando delle opportunità».

«Sono tante le iniziative che il direttivo del Forum ha messo in campo dal momento della sua nascita, stimolando come in questo caso l’amministrazione comunale a programmare e sostenere proposte rivolte alle fasce più giovani della popolazione, non solo momenti di aggregazioni e di confronto, ma anche iniziative pratiche di sostegno ai ragazzi», dichiara invece l’assessore Pasquale Fiorillo. «Voglio ricordare infatti le borse di studio per le matricole universitarie del nostro territorio, l’accreditamento del Comune come Ente del servizio civile e altre novità che verranno finanziate col bilancio di previsione 2014».

logo forum