Home Cronaca Picchiò e rapinò anziano gioielliere in casa, catturato mentre tenta la fuga...

Picchiò e rapinò anziano gioielliere in casa, catturato mentre tenta la fuga in Romania

I carabinieri della compagnia di Nola hanno sottoposto a fermo d’indiziato di delitto per rapina pluriaggravata Bors Nicusor Ionut, romeno, 25enne, residente a Saviano in via Cimitero e già noto alle forze dell’ordine. Nel corso di indagini avviate dopo rapina in una abitazione di Nola perpetrata la notte del 4 luglio ai danni di un commerciante 67enne che era stato sorpreso in casa picchiato e rapinato di oggetti preziosi (contusioni ed escoriazioni guaribili in 15 giorni), i militari dell’arma sono riusciti a identificare uno degli aggressori visionando filmati di videosorveglianza che hanno permesso di individuare la sua autovettura, con la quale aveva commesso il reato insieme a complici in via d’identificazione.

L’uomo è stato poi individuato e bloccato nell’area di servizio “La Macchia Est” sul tratto autostradale Napoli-Toma: era a bordo di un autobus diretto in Romania e si stava allontanando dall’Italia. Parte del bottino è stato rinvenuto in un negozio di Compro Oro di Sant’Anastasia, dove Ionut aveva venduto il maltolto a suo nome attraverso una transazione risultata regolare e in linea con quanto previsto dalle norme. Il fermato è stato associato alla casa circondariale di Poggioreale, il gip ha poi convalidato il fermo del 25enne disponendo la sua custodia in carcere.

Exit mobile version