In vacanza con soldi falsi, arrestata una ragazza di Nola


248

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio accentuati nel periodo estivo, così come disposto dal questore di Latina, il personale della squadra di polizia giudiziaria ha arrestato una giovane donna proveniente dal napoletano che spacciava banconote false.



L’arresto scaturisce da una segnalazione raccolta dall’ispettore del commissariato di Pubblica Sicurezza di Formia il quale, sebbene fuori dal servizio, si attivava immediatamente al fine di individuare la donna in base alla descrizioni raccolte dalla gente che avevano ricevuto delle banconote false presso alcuni stabilimenti balneari di Vindicio. Immediatamente sul luogo dei fatti accorreva altro personale della squadra di Polizia Giudiziaria e la volante del Commissariato che una volta bloccato la donna rinvenivano in suo possesso altre tre banconote da 50 euro false.

La giovane identificata in Veronica Visco, 23enne nata a Nola, con svariati precedenti specifici a suo carico, ammetteva le proprie colpe e, pertanto è stata arrestata e posta a disposizione del pm Siravo della Procura di Cassino. Da tempo erano state raccolte segnalazioni in tema di spaccio di banconote false ed in particolare di una donna che tra Formia e Gaeta imperversava presso piccoli esercizi commerciali ed ora negli stabilimenti balneari . La stessa sarà giudicata per rito direttissimo presso il Tribunale di Cassino.

soldi falsi

 

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE