Home Notizie Immigrati a Striano, il sindaco: «Noi non interpellati, ma faremo del nostro...

Immigrati a Striano, il sindaco: «Noi non interpellati, ma faremo del nostro meglio»

Fermo restando la decisione della Prefettura che ha individuato anche Striano tra i comuni campani che ospiteranno i profughi sbarcati oggi a Salerno, il sindaco Aristide Rendina ha manifestato la sua amarezza per una scelta non concertata Prefettura-Comune sulla questione.

Ma a margine della riunione in Comune conclusasi da poco, il primo cittadino di Striano precisa: «Siamo pronti come comunità intera a ricevere sul nostro territorio gli immigrati che arriveranno nelle prossime ore. Striano e gli strianesi sono da sempre propensi all’ospitalità e alla civile accoglienza verso individui che soffrono miseria e patiscono le guerre nei loro paesi di origine».

«Ci adopereremo al meglio come amministrazione comunale per garantire loro una sistemazione adeguata e condizioni di vivibilità ottimali, affinché anche il processo di integrazione tra i profughi e i cittadini strianesi si esplichi nelle condizioni migliori e nella massima tranquillità per tutti».

Exit mobile version