Prodotti tipici della Campania e dell’area vesuviana sequestrati dai Nas. In provincia di Salerno sono stati infatti effettuati controlli straordinari sul traffico merci della rete stradale bloccando il trasporto irregolare su autobotti di 5 tonnellate tra latte fresco bovino, latte di bufala e mozzarelle risultate prive della documentazione di tracciabilità.

Nelle province di Napoli, Salerno e Avellino i Nuclei Antifrodi Carabinieri hanno effettuato controlli anche sulle principali piattaforme commerciali dell’ortofrutta procedendo al sequestro di 6 quintali di prodotti ortofrutticoli risultati irregolari sulla tracciabilità. In provincia di Cosenza i Nuclei Antifrodi carabinieri hanno inoltre individuato un circuito irregolare di commercializzazione di preparati con “Pomodoro San Marzano Dop” non autorizzato dal Consorzio di Tutela.

I controlli sono stati specificamente rivolti anche in alcuni supermercati di reti commerciali locali, in cui è stata contestata la frode in commercio per la gestione di circuiti di commercializzazione di formaggi stagionati di minore qualità falsamente indicati come Dop.

nas