I voti della giuria di esperti hanno per ora designato la terna vincitrice della categoria junior e per la prima volta in quattro edizioni il primo posto del podio va ad una giovanissima cantante di Sant’Anastasia: lei è Sarah Petrazzuolo, 12 anni, con il brano “Call Me Mybe”. Secondo posto per Aldo Pio Nappo di Maddaloni, in provincia di Caserta e bronzo a Fernando De Maio, di Solofra.

Susseguirsi di emozioni per la serata di ieri condotta dallo showman Enzo Calabrese con Alessandra Beneduce e pubblico in piedi per un lungo applauso nel saluto ad Alessio Giglio, ballerino scomparso di recente e al quale l’organizzazione del Festival ha voluto intitolare un premio, assegnato alla danzatrice Nancy Sannino. Tra momenti di spettacolo, con gli ospiti Alessandro Capasso e lo spettacolo Cerchi con (performa)tour 2014 e il rapper ‘Ntò acclamato dai fans, cresce l’attesa per l’arrivo di Mara Maionchi che stasera presiederà la giuria della finale, assegnando i premi per le categorie senior (l’incisione di un singolo che aprirà al vincitore le porte delle selezioni di Sanremo Giovani 2015) e per la nuova “inediti”. Tra poche ore le organizzatrici del Festival con la direzione artistica della Pmc, Marianna Porritiello, Marilisa Maione e Tiziana Pensati, accoglieranno gli ospiti tra cui Lelio Morra, cantautore e frontman della band “JFK e la sua bella bionda” nonché componente della giuria della kermesse: questa sera sul palco del festival Morra presenterà in anteprima nazionale il video di “Danzeremo a luci spente” , la sua canzone scritta per Deborah Iurato e che è valso alla star di “Amici” il disco d’oro.

Il video è stato realizzato alla Pmc Music Recording Studio di Sant’Anastasia con switch lab di Armando Taranto e la regia di David de la Cruz. Nel cast della finale, anche «Doppia Coppia» da Made in Sud e la cantante Greta Manuzi.

festival giovani talenti