La donna rimasta ustionata dall’acido non sarebbe vittima di un “agguato” da parte del vicino. Anzi, lo stesso uomo è stato ascoltato dai carabinieri mostrando degli abiti bruciati e corrosi che a quanto pare sarebbero stati colpiti proprio da acido muriatico, lo stesso che la donna, una 34enne di Sant’Anastasia, denuncia di avere ricevuto addosso.

Sulla vicenda stanno lavorando i carabinieri e pare che a riguardo della donna ci siano numeri episodi di liti e discussioni con il vicinato. Insomma, la vicenda si tinge di giallo mentre il vicino – un uomo conosciuto a Piazzola di Nola per la sua rettitudine – spergiura di essere stato vittima del lancio di acido.

autoambulanza