Enzo Avitabile e Maurizio Casagrande sono i due “big” del mondo dello spettacolo a cui si affida il Comune di Pompei per il cartellone estivo. Si parte il 3 agosto con il concerto degli Anima Nova e si chiude il 13 e il 14 settembre con il progetto Ludi Pompeiani, allestito lungo le strade della città il programma degli eventi e spettacoli estivi messi a punto a Palazzo De Fusco.

«Tanti e di livello i nomi in calendario» hanno annunciato il sindaco Nando Uliano e l’assessore Pietro Amitrano, presentando la rassegna estiva allestita dall’amministrazione comunale. Un cartellone che coinvolgerà tutto il territorio cittadino: dal centro alle periferie. A Messigno, per esempio, a Ferragosto serata con giochi e cocomeraia dedicata agli anziani. Il 26 agosto si balla il “liscio” con musiche dal vivo e, il 5 settembre, è prevista una serata cabaret con Gino Fastidio, da “Made in Sud”. La kermesse è stata pensata per il grande pubblico dai grandi ai piccini, e allestita in poco tempo e con un budget limitato (circa 25mila euro la somma impegnata). Massima attenzione è stata data anche alla solidarietà con il progetto “Campus Estivo” avviato da lunedì scorso e che si concluderà il 2 agosto presso la casa di riposo Borrelli.

Un’azione a tutela delle fasce deboli, anziani, disabili e minori che prevede un articolato programma di manifestazioni per i bambini dai 6 ai 12 anni che, grazie alla formula campus potranno cimentarsi in tornei di calcetto e pallavolo, laboratori artistici e culinari, canti e giochi d’acqua.

M