Emergenza furti a Carbonara di Nola: indagini serrate per bloccare i topi d’appartamento


380

Sono una ventina gli episodi denunciati nelle ultime settimane: topi d’appartamento che svaligiano le case nella notte, spesso persino quando i proprietari e gli occupanti dormono. Un’azione certosina, di cui le vittime si rendono conto soltanto al risveglio restando nello choc totale.



L’emergenza furti a Carbonara sta dunque diventando insopportabile, un incubo per i cittadini che stanno cominciando a non dormire ed a organizzarsi con ronde notturne per cercare di “pizzicare” la banda di ladri. Al lavoro, naturalmente, ci sono i carabinieri della locale stazione che stanno provando ad identificare la gang. Al momento, però, gli indizi sono davvero pochi.

Non ci sono tuttora immagini raccolte da parte delle telecamere di videosorveglianza né tantomeno testimoni che siano riusciti a raccogliere un particolare prezioso per le indagini. Intanto resta la paura delle case svuotate da soldi, preziosi ed effetti personali.

Un’emergenza ben nota ad alte città circostante che prima di Carbonara erano state al centro dei furti a raffica nelle case: resta anche in questo caso l’ipotesi di una banda dell’Est Europa con abilità circensi. In grado, dunque, di intrufolarsi nelle abitazioni con enorme agilità e semplicità.

ladri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE