Distrofia muscolare, al Falco Village serata di beneficenza per aiutare Alfredo

134

Alfredo Sodano è un uomo quarantunenne di Sarno. Laureato in Architettura, è affetto da 25 anni dalla distrofia muscolare dei cingoli. Una malattia che nel tempo lo ha privato della capacità di deambulare. Alfredo è stato anche un volontario della Uildm e di Telethon per sostenere la causa e raccogliere fondi per la lotta alla distrofia muscolare. Dal 2002 è costretto all’uso della carrozzella e la sua malattia gli ha compromesso progressivamente anche l’uso degli arti superiori.



Tutto ciò ha comportato la perdita di autonomia e reso quasi nulle le possibilità di svolgere una normale vita sociale. Da diversi mesi Alfredo non è in grado più di guidare un comune veicolo in sicurezza, limitando in tal senso anche il suo vivere quotidiano. Come lo stesso Alfredo spiega «tutti dicono che la libertà non ha prezzo ma talvolta non conoscono bene il senso di questo termine. Libertà significa alzarsi, prendere il cappotto e andare a fare una passeggiata. Libertà significa non dover poter chiedere di uscire dalla propria casa ma semplicemente prendere le chiavi della macchina e andare dove vogliamo, perché vogliamo andare da qualche parte o dobbiamo andarci per fare le cose di tutti i giorni».

Il Falco Sport Village ha organizzato una serata di beneficenza a sostegno del progetto di Alfredo “Autonomia e Libertà”. L’evento è in programma venerdì 11 luglio in via Piano a Striano e vedrà anche la partecipazione live dell’artista Joe Petrosino nel suo spettacolo “Rockammorra”. Prevista anche una lotteria di beneficenza con sorteggio a premi. Sosteniamo il progetto di Alfredo Sodano perché la libertà ha un prezzo, anzi ha un costo ed è alto. Rendiamola per lui più accessibile.

alfredo

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE