Dema vede l’America: l’azienda di Somma produrrà i Boeing 787


303

Dema, azienda aeronautica di Somma Vesuviana, ha firmato il suo primo contratto diretto con Boeing, la più grande costruttrice statunitense di aeromobili, per il Boeing 787. L’accordo, annunciato al Farnborough International Airshow, prevede la produzione di parti in composito per il joint della sezione 44-46 della fusoliera e la produzione e l’assemblaggio di componenti alari del B787.



I componenti di struttura primaria in composito della fusoliera saranno realizzati nello stabilimento di Paolisi, e le aerostrutture alari saranno prodotte negli stabilimenti di Pomigliano d’Arco e Somma Vesuviana. «Aver firmato il primo contratto con Boeing rappresenta per noi una iniezione di positività – dice Vincenzo Starace, presidente e ad di Dema – lavorando per i grandi players internazionali dobbiamo testimoniare con il lavoro di ogni giorno cosa siamo in grado di fare».

Dema è infatti attiva sui più importanti programmi aeronautici di Alenia Aermacchi, AgustaWestland, Bombardier, Pratt&WhitneyCanada. Nuovo ossigeno, insomma, dopo i tanti problemi degli ultimi mesi legati alla crisi ed alla cassa integrazione.

boeing 787

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE