Il Movimento 5 Stelle di Somma Vesuviana presenta l’applicazione «che rivoluzionerà il modo di segnalare i disagi della città all’Amministrazione». «Stiamo parlando dell’app “Decoro Urbano” – dicono gli attivisti – semplicissima da usare e sopratutto gratuita. Il Manifesto di questa piattaforma cita testuali parole: “Crediamo che la partecipazione sia la forza motrice di ogni cambiamento, il modo migliore per consentire ad ogni idea innovativa di incidere positivamente sulla qualità della nostra vita”».

«Questa frase – continuano i pentastellati – è fonte di ispirazione per la nostra azione politica e stiamo dimostrando come, anche non sedendo a Palazzo Torino, si può continuare a lavorare per il cambiamento della propria città, perseguendo una strada di tenacia ed attivismo che non finisce appena terminata la campagna elettorale». L’evento si terrà il giorno giovedì 10 luglio alle 21 presso le “Porte del Parco”. Parteciperanno ed interverranno il sindaco di Somma Vesuviana, Pasquale Piccolo, l’architetto Filomena Iovine, Paolo Maresca esperto di Smart Cities e gli attivisti sommesi Claudio Pelliccia e Vincenzo Converti.

«L’adesione dell’Amministrazione di Somma Vesuviana a questa piattaforma – conclude il M5S – ha come obiettivo uno dei nostri principi guida, ovvero valorizzare i cittadini sommesi come soggetti controllori ed attivi per la crescita della nostra amata città e non come semplici tessere o voti da recuperare durante la campagna elettorale».

decoro urbano