Continuano i guai giudiziari per l’imprenditore sangiuseppese Aniello Aliberti dovuti al crac della Salernitana di cui è stato presidente dagli anni ’90 fino al 2005.

Il pm Vincenzo Senatore, come riportato da Resport.it, ha infatti chiesto la condanna di 5 anni e 6 mesi: tra le accuse anche il pagamento a nero, le plusvalenze dei calciatori ed alcune questioni legate ad operazioni immobiliari poco chiare. Si tonerà in aula a fine ottobre quando la parola verrà data alla difesa.

aliberti