Nei giorni scorsi è stato pubblicato il bando per la gestione del centro diurno per disabili. La struttura ospiterà 10 utenti di età compresa tra i 18 e i 65 anni. Si tratta della realizzazione di un progetto già in itinere dalla passata consiliatura Pinto che rappresenta una delle priorità del programma elettorale 2013-2018.

«Siamo soddisfatti del lavoro svolto e dell’obiettivo raggiunto che ci consente di offrire un servizio importante per i diversamente abili del nostro Comune. Il centro diurno darà sollievo alle famiglie attraverso l’erogazione di servizi socioassistenziali e sanitari adeguati alle esigenze dei diversamente abili», commenta il sindaco, Francesco Pinto.

«La mission del centro è lo sviluppo delle abilità e competenze fisiche individuali sia intellettuali che relazionali degli assistiti. Ciò avverrà attraverso le attività formative, assistenziali e socio-educative. Il servizio verrà erogato con priorità ai residenti nel Comune di Pollena Trocchia, ma sarà aperto anche ai residenti dei comuni dell’Ambito N24», spiega l’assessore alle Politiche sociali, Pasquale Fiorillo.

trasporto disabili