A Michele Carbone (nella foto con Lucia Cassini, Carmen Di Pietro e Gegia Antonaci) viene assegnata la tappa di Ottaviano de “Il bello d’Italia” concorso nazionale che ha visto in gara 15 boys di bella presenza che cercano attraverso questa manifestazione di trovare il cosiddetto “posto al sole”, un ottimo trampolino di lancio per un futuro occupazionale, sia nel campo della moda che lo spettacolo. Bellissima, quanto suggestiva la coreografia realizzata in questa circostanza, un colpo d’occhio davvero fantastico, in una location di grosso spessore, quale il Castello Mediceo di Ottaviano, gremitissimo da un pubblico delle grandi occasioni. Questi i nomi dei candidati al concorso:

Ciro Lieto, Danilo Petti, Ferdinando Pagano, Giuseppe Pesce, Paolo Emelino, Michele Carbone, Emanuele Iodice, Nando Soria, Giovanni Vitale, Angelo D’Aiello, Carmine Margarita, Kevin Pinelli, Giacomo Fariello, Daymason Scognamiglio, Ionastan Paduano. Una bellissima serata all’insegna dunque della moda, spettacolo, bellezza, fortemente voluta dal noto stilista di casa, Mimmo Tuccillo, serata in cui ha vestito  le bellissime modelle in passerella in collaborazione della famosa agenzia romana “Cortese management”. I concorrenti maschili, invece hanno indossato gli abiti creati da Gianni Avino per il marchio Fefi da Milano.

La giuria era cosi composta: presidente la show girl Carmen Di Pietro, Rosario Balestra, Giovanna Casalino, assessore alla cultura presso il Comune di Ottaviano, Perna Marilina, assessore allo Spettacolo, Comune di Ottaviano, l’attrice Lucia Cassini, Alfonso Prete direttore di prodotti di moda, Angelo Ranieri, rappresentante di sponsor, Armando Sanchez giornalista. Nel corso della stupenda serata, è intervenuta la simpatica Gegia Antonaci che ha deliziato la platea con la canzone “Mamma Dance” una musica rap , diventato  un tormentone dell’estate 2014. La trasmissione è stata seguita in diretta dall’emittente radiofonica L.D.R., dove la show girl Carmen Di Pietro si è lasciata intervistare in esclusiva  al termine dell’evento. Nel corso dello spettacolo, il grande stilista Mimmo Tuccillo, ormai già da tempo nell’orbita degli stilisti internazionali, ha dato una dimostrazione di un grosso saggio di una bravura davvero spettacolare, un’autentica opera d’arte, come da più parte definita, una sfilata delle sue modelle vestite da sposa, con accanto i quindici concorrenti avvolti da un pezzo di stoffa bianco, come costume, facendo rivivere il periodo romano di circa 2.000 anni addietro, davvero una composizione magica. Ha condotto la serata con eleganza e simpatia, il bravo Ferdinando De Falco.Al termine la giuria ha dato questi verdetti.

Al quinto posto, Kevin Pinelli fascia Mister talento, al quarto posto Angelo D’Aiello, fascia l’uomo Ideale d’Italia,  al terzo posto Petti Danilo e Scognamiglio Daimason ex-aequo come modello d’Italia,  al secondo posto  fascia il volto più bello d’Italia Paolo Emelino, primo posto come sopra menzionato per Michele Carbone che viene premiato dalla presidente di Giuria, la show girl, Carmen Di Pietro.

BELLO D'ITALIA