Ancora emergenza per gli agricoltori del Vesuvio impegnati a fare i conti con i danni prodotti dalla feroce maltempo del 16 giugno che ha distrutto centinaia di ettari di coltivazioni. Per illustrare la situazione e informare tutti gli operatori sullo stato di avanzamento delle procedure previste dalla legge per la concessione di aiuti mercoledì 9 luglio, alle 10, presso la Biblioteca comunale di Massa di Somma, Giovanni Marino, presidente del Consorzio di Tutela del pomodorino del piennolo del Vesuvio dop, terrà una conferenza stampa.

«Lunedì 16 giugno 2014 è una data destinata a rimanere impressa nella memoria storica degli agricoltori vesuviani – afferma Marino a “Il Denaro” –  una tempesta di vento, acqua e grandine si è abbattuta su un vasto areale da Ercolano sino a San Giuseppe Vesuviano, distruggendo pressoché completamente le colture di pomodorino del piennolo del Vesuvio dop, albicocco e uva catalanesca».

Parteciperanno alla conferenza stampa Ugo Leone, Commissario Straordinario dell’ente Parco Nazionale del Vesuvio, Luca Capasso, presidente della Comunità del Parco nazionale del Vesuvio, Alessandro Mastrocinque, presidente Cia Campania e Michele Pannullo, presidente Confagricoltura Campania. Al termine della conferenza è prevista la visita ad una azienda agricola vesuviana per far osservare i danni causati dagli eventi meteo del 16 giugno.

coltivazioni