Si tinge di macabro la morte di Salvatore Ruggiero, il 68enne di Trecase morto annegato domenica in spiaggia a Torre Annunziata. Secondo quanto raccontato dai familiari, infatti, qualcuno avrebbe svuotato il portafogli dell’anziano durante la concitata fase dei soccorsi. Un gesti vile e da sciacalli, dunque, purtroppo non nuovo in momenti così tristi.

Oggi, intanto, è prevista l’autopsia sul corpo dell’anziano per stabilire l’esatto motivo del decesso e per togliere qualsiasi dubbio sull’eventuale ritardo dei soccorsi di cui avevano parlato alcune persone presenti al Lido Mappatella torrese nel corso della tragedia. È probabile che Ruggiero sia stato colto da un malore mentre era in acqua finendo per annegare.

nola annegato