Probabilmente sarebbe deceduto lo stesso per il malore che l’ha colpito in mare, ma scatta comunque l’inchiesta sulla morte di Salvatore Ruggiero, il 68enne di Trecase annegato mentre faceva il bagno al Lido Mappatella di Torre Annunziata.

Secondo i testimoni e chi l’ha soccorso, infatti, l’ambulanza sarebbe giunta in ritardo soffocando così le ultime speranze di tenere in vita l’uomo. Sul caso c’è quindi l’indagine ed oggi sarà compiuta l’autopsia sulla salma della vittima che si trova nell’obitorio dell’ospedale di Castellammare di Stabia.

L’uomo di Trecase, dove viveva da solo, è morto nel pomeriggio di domenica davanti agli occhi di decine di bagnanti che affollavano la spiaggia pubblica torrese.

nola annegato