Era fuori servizio ed in abiti civili, ma il suo fiuto di poliziotto non era a riposo. Tant’è che il commissario di Ottaviano, Angelo Iervolino, ha sventato il furto all’interno dell’istituto comprensivo “Beneventano”, riuscendo a bloccare i due giovanissimi malviventi che si erano introdotti nel plesso portando via materiale per circa mille euro.

Iervolino si trovava in strada, quando ha avvistato il 18enne Vincenzo Ammirati ed il suo complice di soli 15 anni fuggire via con una busta tra le mani. Ha capito che c’era qualcosa che non andava, così ha bloccato i due chiedendo poi l’intervento dei carabinieri di Ottaviano.

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla scuola della legalità che porta il nome del medico e consigliere comunale ucciso dalla camorra di Cutolo. Il 18enne è finito ai domiciliari, il minore è stato denunciato e riaffidato ai genitori.

commissario