Hp Pelzer, controllata del gruppo Adler, specializzata in materiali per il comfort in auto, ha lanciato un bond “high yeld” da 230 milioni con scadenza nel 2021. Le risorse derivanti dal collocamento saranno destinate «al completamento delle politiche di integrazione e alla ricerca di nuove opportunità d’investimento sul versante dell’espansione internazionale», spiega una nota.

Jp Morgan e Unicredit sono stati joint bookrunner dell’operazione mentre lo studio legale AvvocatoGaeta ha assistito il gruppo di Paolo Scudieri. Hp Pelzer Holding è stata assistita dallo studio legale White&Case mentre Sherman&Sterling hanno assistito i bookrunners. Pricewaterhouse Cooper ha agito in qualità di auditor. Adler Hp Pelzer è un Gruppo internazionale, con sede a Ottaviano, in provincia di Napoli, che progetta, sviluppa e industrializza componenti e sistemi per l’industria del trasporto.

Fondata nel 1956 da Achille Scudieri, che intuisce le potenzialità dei polimeri, oggi è il primo produttore italiano di sistemi per il comfort acustico e termico di veicoli e di rivestimenti e pannelli per le portiere e tappeti interni (il secondo player mondiale). Ha 64 stabilimenti in 19 Paesi e circa 10.100 dipendenti.

Paolo Scudieri