Sta arrivando sui paesi vesuviani il violento nubifragio che nella notte ed in mattinata si è già abbattuto sul Casertano e sul capoluogo partenopeo. I primi disagi sulla Statale 268 del Vesuvio, dove da Cercola a Somma Vesuviana si procede praticamente a passo d’uomo per gli allagamenti alla sede stradale e per il forte vento.

Ora il temporale si sta spostando sulla parte interna del Vesuvio e sono in corso le prime pesanti precipitazioni. Occhio soprattutto agli allagamenti nei comuni dove il sistema fognario ha già dimostrato più volte di non riuscire a reggere il peso della pioggia insistente.

Paura anche per il vento: a Napoli, infatti, le folate hanno persino fatto cadere le fioriere dai balconi e spostato i tavolini all’esterno dei bar. Insomma, la violenza del temporale è piuttosto forte.

maltempo