La polizia ha eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare per spaccio di stupefacenti a seguito di una indagine coordinata dalla Procura della Repubblica. I destinatari: Giuseppe Langellotti, 25, anni; Agat Papikyan, 22 anni, Antonio Nocerino, 23 anni, tutti di Portici e finiti in carcere; Pasquale De Martino, 25 anni di Portici, ai domiciliari; Attilio Scala, 35 anni di Palma Campania, obbligo di dimora.

L’attività di indagine è partita da una perquisizione domiciliare effettuata a Portici nel 2012 nell’abitazione di un pregiudicato del luogo: qui è stata trovata hashish oltre ad alcuni foglietti su cui erano segnate utenze telefoniche riconducibili, molto probabilmente, a persone dedite alla attività illecita di vendita di sostanze stupefacenti.

Successivamente le intercettazioni telefoniche hanno consentito diversi arresti in flagranza e il sequestro di un notevole quantitativo di ecstasy. Una sostanza che – secondo l’accusa – risultava essere tra quelle maggiormente vendute dagli indagati ad adolescenti che frequentano la zona della movida di Portici e dei comuni limitrofi ma anche nelle vicinanze di locali del salernitano e fuori regione.

polizia_armi_droga_laurentino