Spending review a Pompei, il neosindaco taglia telefoni e “auto blu”


345

Via tutti i telefonini di servizio: continua l’azione di spending review annunciata dal sindaco Nando Uliano. Questa mattina il primo cittadino di Pompei ha firmato una nota indirizzata al dirigente del settore finanziario con la quale vengono disdetti tutti i contratti relativi alla telefonia mobile in dotazione al personale del Comune. Troppi e troppo onerosi per l’Ente i contratti in essere che saranno rivisti nel breve periodo.



Si tratta del primo passo verso una rimodulazione completa delle spese comunali che, nei prossimi giorni, subiranno ulteriori tagli. A proposito delle “auto blu”, per esempio, è già stato dato mandato all’ufficio competente di verificare la possibilità di rescissione dei contratti di leasing attualmente esistenti. Altri provvedimenti seguiranno al seguito di un’attenta analisi dei costi e delle spese a carico dell’Ente.

Inoltre, nella stessa giornata e alla luce del recente decreto legge (n.88 del 9 giugno 2014) relativo al pagamento della prima rata Tasi 2014 (tassa per i servizi indivisibili), il sindaco Uliano ha disposto l’annullamento delle sanzioni previste in caso di pagamento in ritardo dell’acconto dovuto, purché il pagamento venga effettuato entro il 31 luglio 2014. Per ulteriori informazioni, per le modalità di calcolo e pagamento della tassa, i cittadini potranno rivolgersi agli sportelli della Pubbliservizi siti di via San Giovanni Battista de La Salle, 21.

uliano sindaco

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE