Continuano gli episodi di microcriminalità a bordo dei treni e nei pressi delle stazioni della Circumvesuviana: due i fatti avvenuti soltanto ieri tra Casalnuovo e Sorrento, con i passeggeri che però hanno risposto recuperando il bottino.

Nel primo caso uno scippatore ha strappato un telefonino di ultima generazione dalle mani di una ragazza, cercando di scappare mentre si chiudevano le porte: ma la giovane ed alcune persone l’hanno inseguito riuscendo a recuperare il cellulare.

Caos anche a Sorrento dove è stata scippata una turista che si apprestava a salire su un bus della Sita: i banditi sono poi fuggiti sui binari, ma l’inseguimento partito dagli utenti e concluso dalle forze dell’ordine ha portato all’arresto dei balordi.

scorta circum