Bellezza, talento e applausi: Miss Italia non si smentisce e raccoglie consensi a Poggiomarino, dove ieri sono state aperte le selezioni provinciali del concorso più antico e prestigioso della nazione. Venti stupende ragazze in gara, che hanno sfilato in costume e con gli abiti da sposa della stilista di casa Marilena Tufano. Alla fine il successo di tappa è andato alla napoletana Roberta Mercurio, che ha battuto di misura la strianese Sandra Ferrante Cavallaro. Superano il turno le prime cinque: tra queste anche Roberta De Rosa di Poggiomarino.

È stata dunque una serata gradevole quella di piazza De Marinis promossa da Seven Service di Gianluca Misto. In passerella anche i più piccoli con i capi di “Primigi Store” e per la prima comunione sempre disegnati da Marilena Tufano. Tutto sotto la “regia” del presentatore storico del concorso in Campania, Erennio De Vita, e del patron regionale, Antonio Contaldo. Concorrenti sono arrivate da ogni parte della regione: da Altavilla Silentina a Benevento, Aversa e tutta la provincia di Napoli. Non solo bellezza ma anche canto con gli artisti del circuito, e danza grazie alle allieve della scuola diretta dalla maestra di casa, Stefania Rotoli.

Le acconciature sono state preparate da Pino Maddaloni, esclusivista di zona per Wella Professional e che ieri ha presentato il Nioxin, prodotto di propria realizzazione per la cura dei capelli deboli e radi e che ha conseguito il premio stylist choiche award per 10 anni consecutivi. Ed alla fine delle premiazioni una grande torta per festeggiare Miss Italia a Poggiomarino realizzata dalla Caffetteria Malù e gustata da partecipanti e spettatori dello show.

miss italia