Geremia Biancardi sarà proclamato sindaco oggi pomeriggio alle 16 nella sala consiliare del palazzo di piazza Duomo, ma sulla conferma del primo cittadino c’è già un’ombra legata alle minacce di scioglimento del consiglio comunale.

Da quanto trapelato, il Prefetto di Napoli Francesco Musolino avrebbe inviato al Comune una diffida ad approvare il bilancio consuntivo entro il 30 giugno, nel caso non dovesse essere rispettato il termine si prospetta lo scioglimento anticipato del Consiglio.

Ma approvare il consuntivo entro appena 11 giorni, vorrebbe dire riuscire a convocare una seduta di consiglio comunale prima del termine, per discutere ed approvare appunto il bilancio consuntivo, operazione alquanto difficile dal momento che i consiglieri eletti non sono stati ancora proclamati.

nola piano traffico