Il muro dei candidati sindaci non è riuscito a scalzare Geremia Biancardi, il sindaco uscente di Nola è stato infatti riconfermato al ballottaggio: battuto l’avversario Domenico Vitale che al secondo turno poteva contare sul supporto di Maria Franca Tripaldi e Arturo Cutolo, i due candidati “eliminati” al primo turno e che insieme avevano ottenuto quasi il 30%.

Biancardi è riuscito alla fine a spuntarla con il 54,18 delle preferenze: Vitale invece di è fermato al 46,82%. I voti ottenuti sono 10.069 contro 8.515, bassa l’affluenza alle urne. I votanti che si sono recato al seggio nella città dei Gigli risultano essere il 65,84% degli aventi diritto.

biancardi