Un giro in piazza e tra le strade di Terzigno prima della visita al Comune durante cui è stata accolta dal sindaco Stefano Pagano e dalla Giunta. Alessandra Mussolini trascorre dunque un pomeriggio nella città alle falde del Vesuvio dove incontra anche Domenico Mimì Auricchio, l’ex sindaco suo successore al Senato. La Mussolini, infatti, è stata eletta al Parlamento europeo ed al suo posto a Palazzo Madama subentra proprio Auricchio, primo degli esclusi.

«Auricchio è il senatore che serviva a Terzigno, un ottimo politico che si batterà per il bene della gente e del territorio – ha detto la nota esponente politica di Forza Italia – farà sicuramente del suo meglio». Un vero e proprio spot, dunque, da parte della Mussolini per il “passaggio di consegne” al collega di partito terzignese, rimosso lo scorso anno da sindaco per problemi giudiziari legati proprio alle scelte amministrative.

Ora il balzo a Palazzo Madama dove Auricchio cercherà di lavorare al meglio per le emergenze di Terzigno e del Vesuviano con la benedizione del suo amico Silvio Berlusconi di Alessandra Mussolini che gli ha lasciato il posto.

mussolini