Ancora munizioni e droga nell’area boschese. Questa volta i carabinieri della stazione di Boscoreale sono intervenuti in un’abitazione di via Merolla, sul territorio di Boscoreale. Nell’appartamento viveva C.D., un cittadino romeno di appena 19 anni. In casa del giovane, già noto alle forze dell’ordine, i militari dell’arma hanno rinvenuto 21 proiettili calibro 9×21 Luger marca Gbc.

Nel corso della perquisizione non è stata però ritrovata alcuna pistola. Quest’ultima, secondo gli inquirenti, potrebbe essere stata nascosta altrove dal giovane nato in Romania. I carabinieri erano giunti nell’abitazione del 19enne all’esito di indagini finalizzate alla ricerca di armi e droga.

E proprio a tal proposito, la perquisizione ha dato esito positivo: il 19enne, infatti, stava coltivando in casa 9 piantine di canapa indiana e aveva nascosto anche 10 grammi di marijuana. Le munizioni, le piantine di cannabis e la droga sono state sottoposte a sequestro, mentre il 19enne è stato denunciato a piede libero.

carabinieri notte