Megarissa in centro a colpi di bastone, 3 arresti e 4 denunce: feriti anche 4 poliziotti


275

Gli agenti del Commissariato di polizia di Nola hanno tratto in arresto la notte scorsa tre fratelli, Alfonso, Antonio e Gaetano Esposito, rispettivamente di 45, 48 e 39 anni, responsabili di rissa aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Erano circa le tre del mattino quando gli agenti sono venuti a conoscenza che poco prima nei pressi di piazza Duomo i tre fratelli erano venuti alle mani con un gruppo di altre persone e che Alfonso Esposito, a seguito della rissa, era stato portato con autoambulanza all’ospedale di Nola con lesioni giudicate guaribili in 10 giorni, per poi essere dimesso.



Poco dopo, gli agenti sono intervenuti in via Circumvallazione dove era stata segnalata un’altra rissa a cui stava partecipando lo stesso Alfonso Esposito, rientrato dall’ospedale a casa del fratello Antonio. Nel corso dell’intervento, in cui è stata impiegata anche una squadra del Reparto Mobile di Napoli, in servizio di ordine pubblico in occasione della festa dei Gigli, quattro poliziotti del Commissariato di Nola sono stati anche aggrediti dai fratelli Esposito, riportando tutti lesioni guaribili in 3 giorni.

Nella circostanza sono state identificate e denunciate in stato di libertà altri quattro giovani 26enni, tre di Nola ed uno di Saviano, che hanno preso parte alla rissa, nella fazione opposta, uno dei quali ha subito alcune ferite inferte da Antonio Esposito, armato di un bastone di legno lungo circa 70 centimetri. I fratelli Esposito, tutti con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, sono stati arrestati.

polizia rissa

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE