Il maltempo ha distrutto i frutti, salta la kermesse Albicocca-day: dramma per i coltivatori vesuviani


250

Sarebbe dovuta essere una festa, e invece salta tutto perché manca la materia prima. L’area vesuviana, infatti, avrebbe dovuto ospitare la terza edizione dell’Albicocca Day con una manifestazione itinerante tra Pollena Trocchia, San Sebastiano al Vesuvio, Ercolano e Somma Vesuviana. Ma il maltempo ha distrutto le coltivazioni e delle “crisommole vesuviane” è rimasto ben poco. La kermesse era programmata per domani alle 16, ed affiancata alla mostra-mercato delle albicocche era prevista una gara di pasticceria.



«A causa degli eventi meteo che hanno messo in ginocchio l’agricoltura vesuviana, distruggendo pressoché completamente le colture di pomodorino del piennolo, di albicocco e di uva catalanesca in un’ampia fascia di territorio che va da Ercolano a Somma Vesuviana e oltre, non vi sono quest’anno le condizioni materiali e morali per svolgere la III edizione dell’Albicocca Day», ha comunicato seccamente Giovanni Marino, presidente di “Cittadini per il Parco”, movimento che aveva promosso l’evento nell’ambito della rassegna “Girando intorno al Vesuvio”.

Un duro colpo, dunque, per l’agricoltura del territorio, gravemente provata dai danni del maltempo della scorsa settimana, ma anche per tutti cloro che avevano imparato ad amare questo appuntamento con le rinomate albicocche del vulcano partenopeo.

albicocca

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE