Gaetano Filangieri nacque a Cercola il 22 di agosto del 1753 nell’antica villa di suo padre, sita nel territorio del Casale di San Sebastiano a Cercola. In prossimità del 261esimo anniversario della nascita del grande giurista e filosofo, la città si mobilita per ricordarlo e, finalmente, intitolargli un luogo che sia quotidiana memoria della sua opera.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola e il Comune di Cercola inaugurano a Villa Buonanno il “Salotto di Filangieri” alla presenza del sindaco, Vincenzo Fiengo, e del presidente del Consiglio degli Avvocati di Nola, Francesco Urraro. Dopo il convegno, moderato dal cassazionista Riccardo Meandro, e gli interventi di Michele Del Gaudio, magistrato autore de “Il diritto della felicità della Costituzione Italiana”, del professor Maurizio Bugno, docente di Lettere classiche e di Maria Serafina, pittrice italo-americana, la signora Laura Greco, amministratore unico di Villa Buonanno, inaugura il “Salotto di Filangieri”.

«La cultura rappresenta un punto cardine per noi di Villa Buonanno e siamo onorati di avere potuto ancora una volta collaborare con il Comune di Cercola e con il Consiglio degli Avvocati per dare lustro alla nostra città attraverso l’intitolazione di un salotto a uno dei cittadini più illustri che Cercola abbia avuto», ha commentato Laura Greco.

Gaetano filangieri