Home Attualità Festa a Sant’Anastasia, la 44enne ucraina Larysa è una cittadina italiana

Festa a Sant’Anastasia, la 44enne ucraina Larysa è una cittadina italiana

La sorpresa è del commissario prefettizio, Anna Nigro, con un momento di festa organizzato insieme ad alcuni dipendenti comunali, con tanto di omaggio floreale ed un brindisi. È così che Larysa Levchun, ucraina coniugata con il dipendente comunale Antonio Busiello, ha ottenuto la cittadinanza italiana ed ha ripetuto a voce alta la formula del giuramento di fedeltà alla nostra Repubblica.

A condividere il momento, che ha avuto anche attimi emozionanti per la neocittadina italiana, c’erano il coniuge, i suoi due figli, la futura nuora, il vicecommissario Giuseppe Amore, il segretario generale Daniela Vuosi e la vice Paola Maria Maione, la responsabile Politiche Sociali, Margherita Beneduce e l’ufficiale di Stato Civile, Maristella Romano.

Larysa Levchun, 44 anni, è rappresentante nazionale del sindacato Cildi Scuola, lavora presso uno studio di avvocati a Pomigliano d’Arco ed uno dei suoi obiettivi è mettere su un ufficio che si occupi di immigrazione ed integrazione.

Posting....
Exit mobile version