Non è oggi il giorno più caldo di questa di fine primavera. L’afa di questo pomeriggio è stata insopportabile, ai livelli di piena estate con punte che anche nel Vesuviano hanno toccato 35 gradi: percepiti intorno alle 15 uno o due gradi in più a causa dell’umidità.

Martedì, tuttavia, andrà ancora peggio: nelle ore più calde, infatti, il termometro segnerà finanche 37 gradi, con una soglia di uno o due gradi in più causati sempre dall’umidità. Le città in cui la canicola sarà più forte sono Striano, San Giuseppe Vesuviano e Nola.

Ad ogni modo un piccolo refrigerio dovrebbe arrivare già dalla prima serata di martedì quando il terribile ciclone Ciclope dovrebbe lasciare spazio ad una perturbazione che porterà un po’ di pioggia ed aria fresca sul Napoletano.

caldo record