Costantino si è spento, via alla donazione degli organi: addio al campioncino di Palma


582

Stavolta, purtroppo, è tutto vero: il piccolo Costantino Carbone è morto. Il bambino di soli 11 anni è volato via per una banale caduta dalla bici dopo settimane di dolore ed agonia. Ieri si era già diffusa la notizia del suo decesso, ma il piccolo era in coma irreversibile, “sonno” da cui non si è più ripreso fin quando è spirato.



La famiglia di Costantino ha autorizzato l’espianto degli organi, dunque il campioncino di Palma Campania salverà altre vite così come hanno voluto i genitori. A Palma Campania lacrime e sofferenza per il baby calciatore che nei provini effettuati di recente aveva impressionati anche Bruno Conti, dirigente della Roma. E davanti casa Carbone è già spuntato un commovente striscione degli amici

La caduta dalla bici alcune settimana fa, ma i medici non si erano accorti della milza spappolata. Poi pian piano le fitte ed altri sintomi fino al trasporto al Santobono dove il bimbo è morto ed in cui i sanitari hanno tentato di tutto per salvargli la vita. Sulla morte dell’11enne è stata aperta un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità degli ospedali vesuviani.

costantino

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE