Il presidente della comunità del Parco nazionale del Vesuvio, Luca Capasso, sindaco di Ottaviano, ha convocato i sindaci dei Comuni dell’area protetta per discutere dei danni alle coltivazioni derivati dalle bombe d’acqua abbattutesi sulla provincia di Napoli i giorni scorsi.

L’incontro si terrà mercoledì 25 giugno, alle 15, nei locali del palazzo Mediceo di Ottaviano, sede del Parco Nazionale del Vesuvio. Interi raccolti di frutta, verdura e ortaggi sono stati distrutti dal maltempo: colpiti anche prodotti d’eccellenza tipici del territorio vesuviano, come il pomodoro del piennolo dop e l’uva catalanesca.

«Siamo vicini agli imprenditori e a tutti i lavoratori del settore agricolo, che da giorni sono praticamente fermi. Ho ritenuto opportuno convocare  la Comunità del Parco per fare il punto della situazione, valutare tutti i danni e trovare il miglior modo per essere di supporto nella richiesta dello stato di calamità naturale», spiega il sindaco di Ottaviano Luca Capasso.

campi allagati