Coltivazioni distrutte, i sindaci del Vesuviano: «Serve subito lo stato di calamità naturale»


103

Il presidente della comunità del Parco nazionale del Vesuvio, Luca Capasso, sindaco di Ottaviano, ha convocato i sindaci dei Comuni dell’area protetta per discutere dei danni alle coltivazioni derivati dalle bombe d’acqua abbattutesi sulla provincia di Napoli i giorni scorsi.



L’incontro si terrà mercoledì 25 giugno, alle 15, nei locali del palazzo Mediceo di Ottaviano, sede del Parco Nazionale del Vesuvio. Interi raccolti di frutta, verdura e ortaggi sono stati distrutti dal maltempo: colpiti anche prodotti d’eccellenza tipici del territorio vesuviano, come il pomodoro del piennolo dop e l’uva catalanesca.

«Siamo vicini agli imprenditori e a tutti i lavoratori del settore agricolo, che da giorni sono praticamente fermi. Ho ritenuto opportuno convocare  la Comunità del Parco per fare il punto della situazione, valutare tutti i danni e trovare il miglior modo per essere di supporto nella richiesta dello stato di calamità naturale», spiega il sindaco di Ottaviano Luca Capasso.

campi allagati

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE