Una segnalazione pervenuta direttamente ai carabinieri di Striano ed ai Nuclei delle Guardie del Wwf e dell’Empa ha permesso di scovare una detenzione abusiva di animali protetti. Ad intervenire i militari dell’Arma insieme agli uomini del Wwf e dell’Ente Mediterraneo Protezione Animali. E dal controllo, infatti, la segnalazione si è rivelata reale.

Gli animali erano tutti cardellini, una specie appartenente alla famiglia dei fringillidi e come tale protetta dalla legge. Per il detentore è così scattata la contestazione del reato di illecita detenzione di specie protette. I volatili, invece, sono stati posti sotto sequestro. Tutti gli uccelli sono stati liberati in un luogo idoneo.

Il provvedimento si è reso necessario anche al fine di ridurre ulteriori sofferenze oltre a quelle patite nella traumatica cattura e detenzione in cattività. Per l’uomo, uno strianese, è scattata la denuncia.

S