Sarebbe di un cercatore di asparagi, scomparso da qualche giorno il cadavere trovato nel Parco nazionale del Vesuvio. Questa l’ipotesi della polizia, che sta cercando di identificare l’uomo, di età apparente tra i 50 ed i 55 anni. Il corpo, già in stato di decomposizione, è stato trovato ad un’altezza di circa 900 metri.

L’allarme poco dopo le mezzogiorno in una zona boschiva del Parco Nazionale del Vesuvio, nel territorio di Torre del Greco. Il corpo è stato recuperato dagli agenti del commissariato di zona, intervenuti sul posto dopo una segnalazione.

L’uomo presenta una ferita alla testa che lascia ipotizzare una morte accidentale in seguito ad una caduta. La morte – secondo una prima valutazione – risalirebbe a 2-3 giorni fa. Il cadavere è stato trovato accanto ad un dirupo, in una zona di sterpaglie.

polizia campagna