Per superare la crisi basta a volte avere inventiva: ecco, dunque, cosa si sono inventate le piccole e medie imprese del settore autoricambi e riparazioni, un modo per fare “rete” e che nasce completamente nell’area interna del Vesuviano coinvolgendo ditte di Poggiomarino, Terzigno, San Giuseppe Vesuviano, Boscoreale e Scafati. La “regia” è di Autoricambi Nova grazie all’intuito del manager Giosuè Giugliano che con la collaborazione delle officine di “A Posto” ha promosso stamani il raduno delle auto e delle moto d’epoca nella villetta di via Nuova San Marzano a Poggiomarino.

«L’evento di oggi – ha spiegato Giugliano – è un’occasione per mostrare le nostre iniziative all’utenza, un modo per essere aperti al pubblico regalando anche una mattinata di show agli appassionati delle quattro ruote, ma anche a tutti coloro che vogliono godersi uno spettacolo raro come l’esposizione di centinaia di veicoli d’epoca». Circa trecento, infatti, erano le auto e le moto “in vetrina”: Fiat 500 e 126 rimesse a lucido, Alfa, Abarth e persino Ferrari, oltre a Vespa, Lambretta, Guzzi e persino alcuni sidecar. Insomma, accontentati tutti i palati, pure quelli più fini con rombi degni di vere Harley.

Notevoli, inoltre, i vantaggi per gli automobilisti che hanno deciso di iscriversi ad “A Posto” che possono godere della rete di officine vesuviane e dei servizi offerti. Tra le promozioni messe in atto “Freno Sicuro”, “Viaggio al Fresco”, Parti Tranquillo!” e “Visibilità e Sicurezza”: tutto con uno sconto di 10 euro per chi stamattina ha preso parte all’avvenimento promosso da Autoricambi Nova e con altre incentivi consultabili al sito www.aposto.it.

Nel video allegato al servizio tutti i veicoli esposti nell’area della villetta di Poggiomarino e che in mattinata hanno partecipato all’esposizione prima di procedere sul finire al carosello in città a colpi di clacson e “sgasate”.

epoca auto