Consegnava droga a domicilio ai vari clienti a bordo del suo Honda Sh. A finire in manette, Angelo Perna, pregiudicato 27enne di Boscotrecase, accusato di spaccio di stupefacenti. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, era finito nei guai più volte, sempre per lo stesso reato.

E da nuova indagini dei carabinieri gli sono stati addebitati oltre 50 episodi di spaccio di cocaina avvenuti in gran parte prima, ma anche dopo il primo arresto. A bordo del suo motorino era solito consegnare le dosi di cocaina direttamente a casa o in luoghi pubblici già concordati con i vari clienti.

Secondo quanto ricostruito dai militari di Pompei, l’uomo pur essendo residente a Boscotrecase, era solito spacciare dosi di cocaina nella città mariana. Le sue zone predilette si trovavano prevalentemente nel cuore del centro storico, in particolare le aree vicine al Santuario e nella Fonte Salutare.

CARABINIERI Pompei