Una promessa fatta, nel mese di gennaio, dal primo cittadino di Palma Campania, Vincenzo Carbone, per venire incontro alle richieste dei cittadini e per garantire la loro sicurezza.

Oggetto della promessa fu l’installazione di segnali stradali, chiari ed evidenti, che permettessero agli automobilisti di attraversare con più sicurezza l’incrocio di via Tirone, luogo dove, negli anni, si sono verificati numerosi incidenti e dove una ragazza di 17 anni, nel 2007, perse la vita.

Più volte la pericolosità della zona è stata messa in evidenza, soprattutto dai residenti. Qualcosa sembrava essersi smosso, quando, alcune settimane fa, furono installati dei segnali stradali.

Il condizionale è d’obbligo, visto che, attualmente, i segnali sono ancora coperti da buste nere. I residenti si domandano ora il perché e come mai la comandante dei vigili e chi di dovere non intervengono, per formalizzare l’entrata in vigore dei segnali.

segnali