Ci sono due giovani di Pollena tra le persone coinvolte durante il blitz di ieri dei carabinieri, su azione della Dda, e che ha portato all’arresto di ben 35 persone nella zona ad Est di Napoli. Secondo gli investigatori, infatti, Vincenzo Cito di 28 anni sarebbe tra le menti del “giro”.

“Baffetiello”, così è conosciuto nell’ambiente il giovane di Pollena Trocchia, viene dunque ritenuto a capo di una delle fazioni che hanno smerciato la cosiddetta “droga dello strupro” tra Ponticelli, Cercola, San Giorgio e Pollena.

Tra le persone coinvolte nel blitz dei carabinieri anche Emanuele Mormone, 31 anni, e sempre di Pollena. L’effetto della “amnesia” è prolungato rispetto alle solite droghe e provocherebbe appunto la perdita temporanea di memoria.

 carabinieri amnesia