Tentano furto nelle Terme di Stabia, nei guai 28enne di Boscoreale e un complice


261

Erano pronti a mettere a segno un raid all’interno dello stabilimento delle Nuove Terme di Stabia ma sono stati sorpresi e bloccati dai carabinieri. I carabinieri della compagnia di Castellammare, in transito a viale delle Terme, hanno notato due uomini scavalcare uno dei cancelli d’ingresso del complesso termale e prontamente i militari hanno braccato i due che, dopo un breve inseguimento, sono stati fermati. Si tratta di E.R., 28enne di Boscoreale, e A.A. di 32 anni di Scafati, entrambi incensurati, trovati in possesso di alcuni arnesi atti allo scasso.



Al momento i due sono stati denunciati a piede libero per possesso ingiustificato di grimaldello e violazione di proprietà privata. Ma le indagini dei militari stabiesi andranno avanti nei prossimi giorni per capire se il 28enne boschese ed il 30enne scafatese siano gli autori di altri furti e raid all’interno della struttura di viale delle Terme che negli ultimi mesi.

Complice, infatti, l’assenza del sistema di allarme e della guardiania, il sito è stata vittima di numerosi episodi del genere che hanno fatto scattare l’indignazione dei termali e dei sindacati che hanno chiesto la tutela del patrimonio immobiliare all’amministrazione comunale del sindaco Nicola Cuomo.

carabinieri sera

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE