«Perché quello dedicato alla Palmese, in cui si invitava la cittadinanza a sostenere la squadra in un momento delicato è stato subito tolto e quello per il Giro d’Italia ancora è lì appeso?».

La domanda se la sono posta in tanti a Palma Campania, anche e soprattutto alcuni tifosi della società rossonera che giovedì hanno affollato le strade per assistere al passaggio dei ciclisti. «Lo striscione che misero in piazza i tifosi della Palmese fu tolto dopo solo poche ore. Non dava alcun fastidio, tranne che alla comandante dei vigili. E questo affisso per il Giro? Qual è la differenza?», si chiedono.

Ed aggiungono: «La comandante non vive la strada e se ne sta sempre comoda nel suo ufficio. Quindi come fa a conoscere i problemi della gente? Qui a Palma abbiamo numerosi problemi e lei pensa allo striscione della Palmese».

Ma non è tutto. Sottolineano, infatti: «Poi perché c’è scritto che l’amministrazione comunale saluta il Giro? E noi cittadini? Non sarebbe stato più corretto scrivere Palma Campania saluta il Giro? Inconcepibile!».

giro italia