Domenica sera è iniziata, nel cuore storico e politico della città rappresentato da piazza IV Novembre, la campagna elettorale della lista civica “Avanti Striano” del sindaco Antonio Del Giudice. La serata elettorale di domenica, ha avuto inizio con la presentazione di ciascun candidato, persone competenti che nella loro umiltà vorrebbero dare un contributo alla comunità. Una lista semplice e che vede protagonisti volti nuovi, che compongono circa il 70% dei candidati, e uomini di esperienza politica, che consentono di poter iniziare a lavorare da subito senza perdere tempo ad entrare nei meccanismi comunali.

Il comizio pubblico ha visto la partecipazione di numerosi cittadini che hanno gremito di gente tutta la piazza e la vicina via Municipio. «Vogliamo dare continuità al nostro progetto che nella sua semplicità rappresenta un qualcosa di molto concreto – ha affermato Antonio Del Giudice – in questo grave periodo di crisi economica che stiamo vivendo, si possono solamente attuare progetti veramente fattibili,  progetti concreti e non utopici». Questo pensiero è stato anche uno dei punti cardine della prima giornata dell’iniziativa “INcontri… IN cortile… per stare INsieme…”, che ha avuto inizio ieri sera in via Sarno II traversa destra.

«La lista vuole incontrare la gente, vuole stare insieme alla gente, vuole dialogare con la gente», è lo slogan. Il programma elettorale rappresenta un’amministrazione concreta che cercherà le risorse per rilanciare Striano dentro e fuori il territorio, che ridurrà i costi e destinerà i conseguenti risparmi all’abbassamento delle tasse e ad azioni mirate a favorire lo sviluppo socio-economico, e che sarà orientata a cercare opportunità per i giovani attraverso il completamento della Zona Industriale e di  varie opere pubbliche come lo stadio comunale e la palestra polivalente. Inoltre, una delle priorità  della lista sarà la trasformazione della ex scuola elementare di Piazza Giovanni D’Anna in un Istituto Tecnico Agrario.

La lista Avanti Striano incontrerà i concittadini mercoledì presso il Bar Spista in Largo Arco alle ore 20.30, giovedì al comizio in piazza Marconi, alle 21, venerdì nel quartiere Candarelle, in Via roberto Serafino IV traversa sinistra, alle 20,30.

del giudice cortile