I carabinieri della stazione di San Giuseppe Vesuviano hanno arrestato per illecita combustione di rifiuti Simionka Radu, ucraino di 31 anni, residente in via Pianillo, località dove stava tra l’altro dando fuoco ad un cumulo di immondizia.

I militari, durante un servizio di contrasto di reati in materia ambientale, hanno sorpreso l’uomo mentre appiccava diversi roghi a rifiuti speciali tra cui scarti di lavorazione tessile e materiale di plastica abbandonati in via Muscettoli.

Lo straniero è stato condotto agli arresti domiciliari per la legge contro la “Terra dei Fuochi” è resta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

19.04.2014 - ritagli incendiati