Si è svolta anche quest’anno l’ iniziativa “gioco sport”, giunta ormai alla sua tredicesima edizione. Per la terza volta Terzigno è stata “scuola capofila”, pertanto il Comune si è incaricato dell’ organizzazione dell’evento.

Protagonisti sono stati gli alunni dei dodici circoli didattici che hanno aderito, appartenenti ai comuni di San Gennaro Vesuviano, Poggiomarino, Terzigno, San Giuseppe Vesuviano, Ottaviano e Palma Campania. I ventidue bambini di ciascun Istituto, si sono alternati cimentandosi nella corsa veloce, nel percorso misto che prevedeva salti, capriole e slalom tra gli ostacoli, poi i più forzuti si sono sfidati nel tiro alla fune ed infine in perfetto gioco di squadra hanno svolto la staffetta.

A controllare e supervisionare il corretto svolgimento della gara per evitare inequità e segnalare eventuali penalità c’erano i giudici, scelti dalla “scuola capofila” tra gli insegnanti di Scienze Motorie. La manifestazione che si è svolta nel Campo sportivo comunale, ha riscosso tante adesioni anche dai genitori che sono accorsi numerosi e dai compagni dei giovani sportivi che non hanno fatto mancare il tifo.

Il progetto “gioco sport” è un modo per far approcciare i giovani all’ attivitá fisica e per inserire all’interno della scuola primaria questa disciplina essenziale per la salute, formativa se correttamente eseguita fin da piccoli.

gioco sport