Entro giugno 3 nuovi treni AnsaldoBreda per la Circumvesuviana, azienda della holding Eav della Regione Campania. In una nota, AnsaldoBreda sottolinea che «prosegue il corposo piano di sostegno ad Eav. L’azienda, consapevole che i MetroStar ospitano fino a 40 milioni di passeggeri ogni anno, ha ideato veicoli a basso impatto ambientale e acustico. Le vetture presentano una sicurezza della marcia garantita contro eventuali errori o malori del macchinista e fanno affidamento su un sistema di protezione personalizzato proprio per i veicoli della Circumvesuviana».

I tre nuovi convogli si aggiungono ai 15 treni già disponibili; «infatti il veicolo utilizzato sulla tratta sperimentale da Eav entrerà in pieno servizio e sarà completata la manutenzione su un altro treno. Inoltre, entro metà giugno, l’ultimo Etr della flotta avrà terminato il proprio iter di prova in corso», si legge nella nota. AnsaldoBreda ed Eav hanno concordato anche che l’azienda esegua la sostituzione delle ruote su due altri veicoli, con obiettivo di restituzione al servizio entro novembre di quest’anno, e di effettuare un training specifico per il personale Eav.

«AnsaldoBreda conferma infine la propria disponibilità nel procedere alla riparazione di ulteriori 3 veicoli, oggetto di precedenti incidenti in servizio, ed è in attesa della ratifica da parte della Regione Campania dell’accordo raggiunto in merito con Eav», conclude la nota.

metrostar circumvesuviana