Cantiere edile pericoloso e operai a nero, denunciato imprenditore di San Gennaro


353

Cinque titolari di imprese edili sono stati denunciati per inosservanza delle norme sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro e sulla regolarità occupazionale dei lavoratori. Le denunce arrivano dopo un’operazione messa a segno da una task force composta dai carabinieri dei Reparti territoriali del comando provinciale di Isernia, da quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro e dal personale del servizio ispettivo della Direzione Territoriale del Lavoro di Isernia.



Nei controlli effettuati in numerosi cantieri edili e nelle attività commerciali tra Isernia e comuni limitrofi sono stati denunciati: un 50enne e un 35enne di Isernia, un 51enne di San Gennaro Vesuviano nel napoletano, un 28enne di Campobasso e un 48enne di Agnone.

Numerose le violazioni emerse nel corso delle verifiche: dalla mancata presenza di adeguate impalcature o ponteggi, all’assenza di idonee protezioni ad altre irregolarità. Oltre una decina sono stati i lavoratori a nero identificati durante le ispezioni. Sono stati anche emessi provvedimenti di sospensione per le attività irregolari.

carabinieri cantiere

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE